Il contributo, dopo un excursus sull’evoluzione del bene acqua dalla disciplina codicistica al D.Lgs. n. 85 del 2010 e l’analisi delle ragioni che hanno portato il legislatore alla quasi totale “demanializzazione” dell’acqua, affronta la tematica della configurabilità del diritto fondamentale all’acqua nell’ordinamento internazionale, europeo ed italiano anche in assenza di una sua formale codificazione. Ritenendo, alla luce della più recente dottrina internazionalistica e di una parte della dottrina costituzionalistica, sussistente nel nostro ordinamento un diritto fondamentale all’acqua riconosciuto e tutelato ai sensi dell’art. 2 Cost., viene quindi affrontato il problema della determinazione dei livelli essenziali che garantiscano un accesso all’acqua (o quantomeno al fabbisogno minimo necessario) uniforme su tutto il territorio nazionale. Infine, il contributo analizza la tematica della configurabilità del diritto all’acqua come diritto delle generazioni future, ovvero come dovere della generazione presente nei confronti delle generazioni future, alla luce delle più recenti posizioni dottrinali.

L’ACQUA: DIRITTO DELLA GENERAZIONE PRESENTE, DOVERE NEI CONFRONTI DELLE GENERAZIONI FUTURE?

IACOPINO, ANNARITA
2011

Abstract

Il contributo, dopo un excursus sull’evoluzione del bene acqua dalla disciplina codicistica al D.Lgs. n. 85 del 2010 e l’analisi delle ragioni che hanno portato il legislatore alla quasi totale “demanializzazione” dell’acqua, affronta la tematica della configurabilità del diritto fondamentale all’acqua nell’ordinamento internazionale, europeo ed italiano anche in assenza di una sua formale codificazione. Ritenendo, alla luce della più recente dottrina internazionalistica e di una parte della dottrina costituzionalistica, sussistente nel nostro ordinamento un diritto fondamentale all’acqua riconosciuto e tutelato ai sensi dell’art. 2 Cost., viene quindi affrontato il problema della determinazione dei livelli essenziali che garantiscano un accesso all’acqua (o quantomeno al fabbisogno minimo necessario) uniforme su tutto il territorio nazionale. Infine, il contributo analizza la tematica della configurabilità del diritto all’acqua come diritto delle generazioni future, ovvero come dovere della generazione presente nei confronti delle generazioni future, alla luce delle più recenti posizioni dottrinali.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11697/10443
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact