La eris dei cantori: gli Erga e la tradizione rapsodica