Il Sito di Interesse Comunitario IT6003018, denominato “Cerquone-Doganella”, è compreso nel Parco Regionale dei Castelli Romani e rappresenta l’unico sito riproduttivo attuale del comprensorio dei Colli Albani in cui sono presenti il tritone punteggiato (Lissotriton vulgaris) e il tritone crestato (Triturus carnifex). Inoltre il sito ospita una ricca popolazione di rospo comune (Bufo bufo), rana agile (Rana dalmatina), raganella mediterranea (Hyla intermedia) e rane verdi (Pelophylax sk. esculentus). Attualmente nell’area del SIC è presente un sola raccolta d’acqua permanente di ca. 50 m2 al massimo di piena. Le acque temporanee, rappresentate da pozze e fossi di piccole e medie dimensioni, sono invece in netta diminuzione a causa del progressivo abbassamento della falda freatica e dell’accumulo di sedimento. L’obiettivo primario del progetto è valutare sperimentalmente l’efficacia dei bacini idrici artificiali quale strumento di mitigazione degli effetti della frammentazione ambientale e della perdita di habitat sulle popolazioni di anfibi. Tale obiettivo viene perseguito mediante la realizzazione di una raccolta d’acqua permanente di piccole dimensioni (10 m2) con idromorfologia idonea al compimento del ciclo biologico delle specie anfibi presenti nell’area. Lo studio rappresenta un progetto pilota per valutare la fattibilità della creazione di ulteriori stagni di medie e grandi dimensioni nel SIC in questione. A due anni dall’allestimento, tutte le specie di anfibi presenti nel SIC hanno colonizzato lo stagno artificiale costituendo nuclei riproduttivi. Sono descritte e discusse le fasi di colonizzazione in atto per la vegetazione, gli invertebrati e i vertebrati acquatici. Sono inoltre effettuate comparazioni tra la ricchezza faunistica della pozza artificiale oggetto di studio e i bacini idrici astatici naturali contermini. Vengono inoltre proposte iniziative di intervento per il mantenimento dell’idoneità di questi ambienti umidi naturali e artificiali per gli anfibi

Dinamica di colonizzazione di uno stagno artificiale in un SIC del Parco Regionale dei Castelli Romani

SALVI, Daniele;
2009-01-01

Abstract

Il Sito di Interesse Comunitario IT6003018, denominato “Cerquone-Doganella”, è compreso nel Parco Regionale dei Castelli Romani e rappresenta l’unico sito riproduttivo attuale del comprensorio dei Colli Albani in cui sono presenti il tritone punteggiato (Lissotriton vulgaris) e il tritone crestato (Triturus carnifex). Inoltre il sito ospita una ricca popolazione di rospo comune (Bufo bufo), rana agile (Rana dalmatina), raganella mediterranea (Hyla intermedia) e rane verdi (Pelophylax sk. esculentus). Attualmente nell’area del SIC è presente un sola raccolta d’acqua permanente di ca. 50 m2 al massimo di piena. Le acque temporanee, rappresentate da pozze e fossi di piccole e medie dimensioni, sono invece in netta diminuzione a causa del progressivo abbassamento della falda freatica e dell’accumulo di sedimento. L’obiettivo primario del progetto è valutare sperimentalmente l’efficacia dei bacini idrici artificiali quale strumento di mitigazione degli effetti della frammentazione ambientale e della perdita di habitat sulle popolazioni di anfibi. Tale obiettivo viene perseguito mediante la realizzazione di una raccolta d’acqua permanente di piccole dimensioni (10 m2) con idromorfologia idonea al compimento del ciclo biologico delle specie anfibi presenti nell’area. Lo studio rappresenta un progetto pilota per valutare la fattibilità della creazione di ulteriori stagni di medie e grandi dimensioni nel SIC in questione. A due anni dall’allestimento, tutte le specie di anfibi presenti nel SIC hanno colonizzato lo stagno artificiale costituendo nuclei riproduttivi. Sono descritte e discusse le fasi di colonizzazione in atto per la vegetazione, gli invertebrati e i vertebrati acquatici. Sono inoltre effettuate comparazioni tra la ricchezza faunistica della pozza artificiale oggetto di studio e i bacini idrici astatici naturali contermini. Vengono inoltre proposte iniziative di intervento per il mantenimento dell’idoneità di questi ambienti umidi naturali e artificiali per gli anfibi
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11697/113894
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact