Il saggio analizza la serie televisiva Big Love in relazione al dibattito giuridico e culturale sul matrimonio negli Stati Uniti. Guardando alla componente fondamentalista della chiesa mormone che pratica la poligamia (non riconosciuta dagli ordinamenti giuridici statunitensi) la serie delinea infatti insistiti parallelismi tra la rappresentazione di questa comunità e le battaglie per i diritti civili dei soggetti LGBT e mette in luce la tensione, costitutiva a livello legislativo e culturale negli U.S.A., tra nazione e realtà locale, tra comunità e individuo.

Comunità polimorfe. Famiglia, sesso, potere e religione in Big Love.

FUSCO, Maria Giovanna
2012

Abstract

Il saggio analizza la serie televisiva Big Love in relazione al dibattito giuridico e culturale sul matrimonio negli Stati Uniti. Guardando alla componente fondamentalista della chiesa mormone che pratica la poligamia (non riconosciuta dagli ordinamenti giuridici statunitensi) la serie delinea infatti insistiti parallelismi tra la rappresentazione di questa comunità e le battaglie per i diritti civili dei soggetti LGBT e mette in luce la tensione, costitutiva a livello legislativo e culturale negli U.S.A., tra nazione e realtà locale, tra comunità e individuo.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11697/114599
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact