Sindrome metabolica: dubbi e certezze. Il punto di vista del neurologo