Le architetture della prima metà del Novecento e, in particolare, quelle realizzate negli anni Trenta sotto la pressione delle istituzioni del regime fascista costituiscono un segno forte nell’immagine e nell’impianto urbanistico della città dell’Aquila e, in alcuni casi, del territorio. Attraverso la ricostruzione delle vicende edilizie di alcuni esempi significativi si intende evidenziare lo stretto rapporto tra la storia progettuale e costruttiva di ogni singolo edificio e la sua risposta alle scosse telluriche del sisma del 6 aprile del 2009. Facendo emergere, inoltre, alcuni fattori comuni, legati alla storia regionale e nazionale, condizionanti il processo urbano ed edilizio di quegli anni: dal sisma della Marsica del 1915-1916 al secondo conflitto mondiale. Un legame dal quale non si può e non si deve prescindere per una consapevole gestione del restauro di tale patrimonio e di una più generale ricostruzione della sua identità.

The architecture of the twentieth century, and in particular those buildings constructed in the 1930s under pressure from the institutions of the Fascism regime, have a striking impact on the image and the layout of the city of L'Aquila, and in some cases also of the surrounding area. Through the reconstruction of the building history of some significant examples, the aim here is to illustrate the close relationship between the planning and design history of each individual building and the response of the same to the quakes of the 6th Aprile 2009. A number of common factors are also brought to light, linked to the history of the region and of the nation, which conditioned the town planning and building process during the years in question: from the Marsica eartquake in 1915-1916 to the Second World War. This connection cannot and must not to ignored if we are to restore this heritage, and more generally reconstruct the area's identity, with the proper awareness.

I danni al patrimonio dell’architettura moderna dell’Aquila: storia e cronaca a confronton

CIRANNA, SIMONETTA
2009

Abstract

Le architetture della prima metà del Novecento e, in particolare, quelle realizzate negli anni Trenta sotto la pressione delle istituzioni del regime fascista costituiscono un segno forte nell’immagine e nell’impianto urbanistico della città dell’Aquila e, in alcuni casi, del territorio. Attraverso la ricostruzione delle vicende edilizie di alcuni esempi significativi si intende evidenziare lo stretto rapporto tra la storia progettuale e costruttiva di ogni singolo edificio e la sua risposta alle scosse telluriche del sisma del 6 aprile del 2009. Facendo emergere, inoltre, alcuni fattori comuni, legati alla storia regionale e nazionale, condizionanti il processo urbano ed edilizio di quegli anni: dal sisma della Marsica del 1915-1916 al secondo conflitto mondiale. Un legame dal quale non si può e non si deve prescindere per una consapevole gestione del restauro di tale patrimonio e di una più generale ricostruzione della sua identità.
The architecture of the twentieth century, and in particular those buildings constructed in the 1930s under pressure from the institutions of the Fascism regime, have a striking impact on the image and the layout of the city of L'Aquila, and in some cases also of the surrounding area. Through the reconstruction of the building history of some significant examples, the aim here is to illustrate the close relationship between the planning and design history of each individual building and the response of the same to the quakes of the 6th Aprile 2009. A number of common factors are also brought to light, linked to the history of the region and of the nation, which conditioned the town planning and building process during the years in question: from the Marsica eartquake in 1915-1916 to the Second World War. This connection cannot and must not to ignored if we are to restore this heritage, and more generally reconstruct the area's identity, with the proper awareness.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11697/12955
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact