La produzione innica di Ambrogio viene esaminata nei suoi possibili legami con la produzione letteraria precedente e coeva, mettendone a punto la portata innovativa, analizzandone il ruolo nella costruzione del rapporto con i fedeli e mettendo in luce i caratteri e i limiti del suo influsso sull'innologia successiva.

I versi di Ambrogio e la poesia latina tra la fine del IV e gli inizi del V secolo

CONSOLINO, FRANCA ELA
2008

Abstract

La produzione innica di Ambrogio viene esaminata nei suoi possibili legami con la produzione letteraria precedente e coeva, mettendone a punto la portata innovativa, analizzandone il ruolo nella costruzione del rapporto con i fedeli e mettendo in luce i caratteri e i limiti del suo influsso sull'innologia successiva.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11697/12972
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact