Gli edifici selezionati in Abruzzo appartengono prevalentemente al centro storico dell’Aquila. Essi sono comunque rappresentativi di una situazione generale di danno estesa ad un cratere vasto (composto da 57 comuni) ma particolarmente concentrata nel capoluogo, dove sono ancora oggi presenti ampie zone inaccessibili all’interno delle mura (la cosiddetta ‘zona rossa’).

Dopo la catastrofe: una casistica rappresentativa dello stato dei monumenti danneggiati dai terremoti aquilano ed emiliano

Bartolomucci C;
2012

Abstract

Gli edifici selezionati in Abruzzo appartengono prevalentemente al centro storico dell’Aquila. Essi sono comunque rappresentativi di una situazione generale di danno estesa ad un cratere vasto (composto da 57 comuni) ma particolarmente concentrata nel capoluogo, dove sono ancora oggi presenti ampie zone inaccessibili all’interno delle mura (la cosiddetta ‘zona rossa’).
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11697/131715
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact