INTRODUZIONE La sindrome metabolica (SM) è una combinazione di fattori di rischio individuali associati a diverse condizioni patologiche quali: diabete, malattie cardiovascolari o ictus. Nel 2001 l’United States National Cholesterol Education Program’s Adult Treatment Panel III (ATPIII) propose per definire la SM la presenza di almeno 3 dei seguenti 5 fattori: aumentata circonferenza vita (≥ 102 cm negli uomini e ≥ 88 cm nelle donne), ipertrigliceridemia (≥ 150 mg/dL), basso colesterolo HDL (< 40 mg/dL negli uomini e < 50 mg/dL nelle donne), ipertensione (≥ 130/85 mmHg o trattamento per ipertensione), e glicemia a digiuno ≥ 110 mg/dL. METODI Lo studio esamina 291 lavoratori afferenti presso l’ambulatorio universitario di Medicina del Lavoro per la sorveglianza sanitaria, sottoposti ad analisi chimico cliniche in relazione ai rischi lavorativi, durante il periodo compreso tra il 1 Gennaio 2014 e il 31 Dicembre 2015. Per ciascun soggetto sono stati analizzati: pressione arteriosa, BMI, valori ematici di colesterolo totale, HDL, trigliceridi, glicemia ed enzimi epatici. La circonferenza vita non è stata registrata di routine nel periodo considerato. Medie, deviazioni standard e percentuali sono state elaborate mediante il software statistico STATA 12. RISULTATI I 291 soggetti (55,0% F e 45,0% M) di età compresa tra 31 e 71 anni sono stati suddivisi in due gruppi: affetti da SM e non affetti. La prevalenza della SM è risultata di 5,8% (47,0% F e 53,0% M). I due gruppi sono stati confrontati per le variabili riportate in tabella 1. Le variabili indagate trigliceridi, glicemia, Alt, età e BMI (frequenza percentuale di valori > 25) sono risultate essere maggiori negli affetti da SM. (Tab. 1). CONCLUSIONI Dal nostro studio emerge una bassa prevalenza di SM (5,8%), sottostimata dalla mancata considerazione del parametro circonferenza vita. Il BMI >25 non influenza la prevalenza di SM.

FATTORI DELLA SINDROME METABOLICA ED ENZIMI EPATICI IN UNA POPOLAZIONE AFFERENTE AL SERVIZIO DI MEDICINA DEL LAVORO DELL’UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DELL’AQUILA

S. Leonardi;A. Capodacqua;A. M. Angelone;M. De Felice;G. Baccari;L. Innocenzi;P. Mormile;L. Fabiani
2016

Abstract

INTRODUZIONE La sindrome metabolica (SM) è una combinazione di fattori di rischio individuali associati a diverse condizioni patologiche quali: diabete, malattie cardiovascolari o ictus. Nel 2001 l’United States National Cholesterol Education Program’s Adult Treatment Panel III (ATPIII) propose per definire la SM la presenza di almeno 3 dei seguenti 5 fattori: aumentata circonferenza vita (≥ 102 cm negli uomini e ≥ 88 cm nelle donne), ipertrigliceridemia (≥ 150 mg/dL), basso colesterolo HDL (< 40 mg/dL negli uomini e < 50 mg/dL nelle donne), ipertensione (≥ 130/85 mmHg o trattamento per ipertensione), e glicemia a digiuno ≥ 110 mg/dL. METODI Lo studio esamina 291 lavoratori afferenti presso l’ambulatorio universitario di Medicina del Lavoro per la sorveglianza sanitaria, sottoposti ad analisi chimico cliniche in relazione ai rischi lavorativi, durante il periodo compreso tra il 1 Gennaio 2014 e il 31 Dicembre 2015. Per ciascun soggetto sono stati analizzati: pressione arteriosa, BMI, valori ematici di colesterolo totale, HDL, trigliceridi, glicemia ed enzimi epatici. La circonferenza vita non è stata registrata di routine nel periodo considerato. Medie, deviazioni standard e percentuali sono state elaborate mediante il software statistico STATA 12. RISULTATI I 291 soggetti (55,0% F e 45,0% M) di età compresa tra 31 e 71 anni sono stati suddivisi in due gruppi: affetti da SM e non affetti. La prevalenza della SM è risultata di 5,8% (47,0% F e 53,0% M). I due gruppi sono stati confrontati per le variabili riportate in tabella 1. Le variabili indagate trigliceridi, glicemia, Alt, età e BMI (frequenza percentuale di valori > 25) sono risultate essere maggiori negli affetti da SM. (Tab. 1). CONCLUSIONI Dal nostro studio emerge una bassa prevalenza di SM (5,8%), sottostimata dalla mancata considerazione del parametro circonferenza vita. Il BMI >25 non influenza la prevalenza di SM.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11697/132452
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact