A. Bierl, " 'Ich aber (sage), das Schönste, ist, was einer liebt!' Eine pragmatische Deutung von Sappho Fr. 16 LP/V", QUCC, 74, 2003, pp. 91-124.

LULLI L
2004-01-01

File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11697/135602
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact