Il contributo affronta il tema della difficile bilanciamento tra appropriatezza della prestazione e contenimento della spesa sanitaria e delle possibili soluzioni che garantiscano il bilanciamento stesso, nella prospettiva della garanzia della effettività del diritto alla salute. Il nucleo della riflessione viene rintracciato nella “qualità”, del servizio, dell’organizzazione, degli strumenti a disposizione dell’organizzazione per il raggiungimento dell’obiettivo. In questa prospettiva, il contributo analizza il ruolo che può giocare l’innovazione, intesa come vero e proprio strumento di policy che, in quanto tale, intercetta nuove formule organizzative e contrattuali, nuove modalità di offerta dei prodotti e dei servizi, che consentono una migliore soddisfazione del bisogno. In particolare, il contributo si sofferma ad analizzare la dimensione soggettiva e contrattuale dell’innovazione nel settore degli appalti, individuando la chiave del successo nell’approccio strategico e nella necessità di una nuova capacity istituzionale che consenta l’utilizzo flessibile degli strumenti esistenti.

Spunti per la costruzione di una cultura dell'innovazione negli appalti in sanità

loredana giani
2018-01-01

Abstract

Il contributo affronta il tema della difficile bilanciamento tra appropriatezza della prestazione e contenimento della spesa sanitaria e delle possibili soluzioni che garantiscano il bilanciamento stesso, nella prospettiva della garanzia della effettività del diritto alla salute. Il nucleo della riflessione viene rintracciato nella “qualità”, del servizio, dell’organizzazione, degli strumenti a disposizione dell’organizzazione per il raggiungimento dell’obiettivo. In questa prospettiva, il contributo analizza il ruolo che può giocare l’innovazione, intesa come vero e proprio strumento di policy che, in quanto tale, intercetta nuove formule organizzative e contrattuali, nuove modalità di offerta dei prodotti e dei servizi, che consentono una migliore soddisfazione del bisogno. In particolare, il contributo si sofferma ad analizzare la dimensione soggettiva e contrattuale dell’innovazione nel settore degli appalti, individuando la chiave del successo nell’approccio strategico e nella necessità di una nuova capacity istituzionale che consenta l’utilizzo flessibile degli strumenti esistenti.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11697/136946
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact