Il problema di chiamarsi Troilo: un equivoco nella storia della pittura aquilana del Cinquecento