La ricerca ha per oggetto la distribuzione edile e l’obiettivo è comprendere gli effetti indotti dalla recessione economica sui risultati gestionali del settore negli anni dal 2007 al 2018. Ciò al fine di individuare le leve del successo di un gruppo più ristretto di distributori qualificati dagli autori “eccellenti”. Interpretando l’andamento degli indicatori, emerge che la migliore redditività operativa dei distributori “eccellenti” rispetto al settore non è dovuta alla marginalità realizzata sulle vendite - come sarebbe intuitivo concludere essendo aziende tipicamente commerciali - bensì ad un più robusto processo di investimento che ha consentito di efficientare i processi operativi, e quindi di beneficiare di minori costi per servizi e per il personale. Di contro, il minore margine commerciale ha permesso ai distributori “eccellenti” di limitare la flessione del fatturato che il settore ha sperimentato nel periodo di osservazione nonché di mantenere una più elevata rotazione del capitale. Questi risultati denotano un comportamento manageriale delle “eccellenti” più consapevole delle numerose variabili in gioco e delle interrelazioni che fra queste si instaurano per migliorare le proprie performance

I driver del valore nel settore della distribuzione edile

Berti Fabrizio;Ciaponi Fabio;Mandanici Francesca
2019-01-01

Abstract

La ricerca ha per oggetto la distribuzione edile e l’obiettivo è comprendere gli effetti indotti dalla recessione economica sui risultati gestionali del settore negli anni dal 2007 al 2018. Ciò al fine di individuare le leve del successo di un gruppo più ristretto di distributori qualificati dagli autori “eccellenti”. Interpretando l’andamento degli indicatori, emerge che la migliore redditività operativa dei distributori “eccellenti” rispetto al settore non è dovuta alla marginalità realizzata sulle vendite - come sarebbe intuitivo concludere essendo aziende tipicamente commerciali - bensì ad un più robusto processo di investimento che ha consentito di efficientare i processi operativi, e quindi di beneficiare di minori costi per servizi e per il personale. Di contro, il minore margine commerciale ha permesso ai distributori “eccellenti” di limitare la flessione del fatturato che il settore ha sperimentato nel periodo di osservazione nonché di mantenere una più elevata rotazione del capitale. Questi risultati denotano un comportamento manageriale delle “eccellenti” più consapevole delle numerose variabili in gioco e delle interrelazioni che fra queste si instaurano per migliorare le proprie performance
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Ciaponi_Berti_Mandanici_6_2019.pdf

solo utenti autorizzati

Descrizione: Articolo
Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: Dominio pubblico
Dimensione 778.32 kB
Formato Adobe PDF
778.32 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11697/141507
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact