Anomalie del setto pellucido e sintomi positivi in soggetti schizofrenici. Uno studio con risonanza magnetica nucleare