La coscienza intenzionale suppone a suo fondamento una coscienza differente per natura, non declinabile ancora in termini di intenzionalità. La risoluzione dell'aporia fenomenologica, variamente denunciata dagli stessi fenomenologi, implica la posizione come fondamento assoluto di un campo trascendentale impersonale e preindividuale, senza io.

Il puro apparire

RONCHI, ROCCO
2014

Abstract

La coscienza intenzionale suppone a suo fondamento una coscienza differente per natura, non declinabile ancora in termini di intenzionalità. La risoluzione dell'aporia fenomenologica, variamente denunciata dagli stessi fenomenologi, implica la posizione come fondamento assoluto di un campo trascendentale impersonale e preindividuale, senza io.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11697/15941
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact