I pastori e l’esposizione degli infanti nella tarda legislazione imperiale e nei documenti epigrafici