Trasformazioni territoriali in aree fragili in tempo di Sars-Cov2: prime riflessioni