Terapia funzionale: controindicazioni o recidive?