"Religione e teatro: il fascino di un equivoco"