La sentenza in commento si presta a due ordini di valutazioni riguardanti il profilo procedurale dei conflitti di attribuzione e, strettamente correlato al primo, il valore dell’ambiente nel contesto dell’ordinamento repubblicano. L’analisi della giurisprudenza della Corte costituzionale in materia di ambiente, infatti, pone in rilievo la contrapposizione degli interessi fra lo Stato e le regioni a fronte della quale sarebbe auspicabile il rafforzamento della logica incrementale della tutela mediante la valorizzazione della leale collaborazione fra lo Stato, quale ente coordinatore, e la regione, quale soggetto attuatore.

L’ambiente nella giurisprudenza costituzionale. brevi riflessioni a margine della sentenza n. 164 del 2021 della corte costituzionale

Fonzi Alessia
2021

Abstract

La sentenza in commento si presta a due ordini di valutazioni riguardanti il profilo procedurale dei conflitti di attribuzione e, strettamente correlato al primo, il valore dell’ambiente nel contesto dell’ordinamento repubblicano. L’analisi della giurisprudenza della Corte costituzionale in materia di ambiente, infatti, pone in rilievo la contrapposizione degli interessi fra lo Stato e le regioni a fronte della quale sarebbe auspicabile il rafforzamento della logica incrementale della tutela mediante la valorizzazione della leale collaborazione fra lo Stato, quale ente coordinatore, e la regione, quale soggetto attuatore.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Fonzi nota a sentenza 2021.pdf

accesso aperto

Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: Dominio pubblico
Dimensione 694.12 kB
Formato Adobe PDF
694.12 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11697/173132
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact