La sentenza semplificata è ormai uno strumento di uso comune per i giudici amministrativi: ciononostante, la sua natura non è ancora chiara e, nelle ricostruzioni dottrinarie, essa viene presentata alternativamente come strumento di accelerazione del giudizio, per garantire una tutela piena ai ricorrenti, o come modello redazionale più asciutto rispetto a quello ordinario, per ridurre i tempi redazionali. Il saggio ricostruisce la natura della sentenza semplificata, attraverso lo spoglio di circa seicento sentenze semplificate emesse dal Tar del Lazio, sede di Roma, nel 2015, e lo studio delle modalità con cui questo tipo di sentenza è stato utilizzato dai tribunali amministrativi regionali e dal Consiglio di Stato. A partire da questa analisi empirica, lautore conclude che listituto in esame ha perso ogni capacità dogmatica e descrittiva nel processo amministrativo, evidenziando come esso non rappresenti più un modello unitario, ma come, sotto la stessa etichetta di sentenza semplificata, siano ricompresi provvedimenti molto diversi, per stile, funzioni e caratteristiche.

Le ambiguità della sentenza semplificata tra modello redazionale e strumento di accelerazione del processo amministrativo

Federico Caporale
2018

Abstract

La sentenza semplificata è ormai uno strumento di uso comune per i giudici amministrativi: ciononostante, la sua natura non è ancora chiara e, nelle ricostruzioni dottrinarie, essa viene presentata alternativamente come strumento di accelerazione del giudizio, per garantire una tutela piena ai ricorrenti, o come modello redazionale più asciutto rispetto a quello ordinario, per ridurre i tempi redazionali. Il saggio ricostruisce la natura della sentenza semplificata, attraverso lo spoglio di circa seicento sentenze semplificate emesse dal Tar del Lazio, sede di Roma, nel 2015, e lo studio delle modalità con cui questo tipo di sentenza è stato utilizzato dai tribunali amministrativi regionali e dal Consiglio di Stato. A partire da questa analisi empirica, lautore conclude che listituto in esame ha perso ogni capacità dogmatica e descrittiva nel processo amministrativo, evidenziando come esso non rappresenti più un modello unitario, ma come, sotto la stessa etichetta di sentenza semplificata, siano ricompresi provvedimenti molto diversi, per stile, funzioni e caratteristiche.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11697/175084
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact