Gunther Behnisch: dal neo-razionalismo degli anni '50 alla biblioteca di Eichstatt,