Lo studio delle Autorità di regolazione dei mercati finanziari costituisce un privilegiato punto di osservazione per la comprensione di alcune dinamiche dei contemporanei ordinamenti giuridici: la dialettica pubblico-privato; la perimetrazione degli ambiti di intervento del soggetto pubblico e, di converso, lo spazio da riconoscersi all’autonomia privata; gli strumenti da preferire per garantire la tutela dei consumatori e l’efficienza e la stabilità dei mercati. Tutte queste problematiche trovano, nella disciplina delle autorità di regolazione dei mercati finanziari, dei formidabili “banchi di prova” che consentono di riflettere su alcune traiettorie degli ordinamenti contemporanei.

Le Autorità di regolazione dei mercati finanziari

fabrizio politi
2021

Abstract

Lo studio delle Autorità di regolazione dei mercati finanziari costituisce un privilegiato punto di osservazione per la comprensione di alcune dinamiche dei contemporanei ordinamenti giuridici: la dialettica pubblico-privato; la perimetrazione degli ambiti di intervento del soggetto pubblico e, di converso, lo spazio da riconoscersi all’autonomia privata; gli strumenti da preferire per garantire la tutela dei consumatori e l’efficienza e la stabilità dei mercati. Tutte queste problematiche trovano, nella disciplina delle autorità di regolazione dei mercati finanziari, dei formidabili “banchi di prova” che consentono di riflettere su alcune traiettorie degli ordinamenti contemporanei.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Indice Autorità Regolaz merc fin.pdf

accesso aperto

Descrizione: Indice del volume
Tipologia: Abstract
Licenza: Dominio pubblico
Dimensione 500.94 kB
Formato Adobe PDF
500.94 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11697/176737
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact