Il Premio Nobel per la chimica del 2021 è stato assegnato a B. List e D.W.C. MacMillan per lo sviluppo dell’organocatalisi asimmetrica, ovvero l’utilizzo di molecole organiche a basso peso molecolare come catalizzatori per reazioni asimmetriche. Questo breve articolo riporta una prospettiva sulle potenzialità di questa metodologia in ambiti produttivi.

Impatto dell’organocatalisi asimmetrica in chimica fine per uno sviluppo sostenibile

Armando Carlone
Conceptualization
;
2022

Abstract

Il Premio Nobel per la chimica del 2021 è stato assegnato a B. List e D.W.C. MacMillan per lo sviluppo dell’organocatalisi asimmetrica, ovvero l’utilizzo di molecole organiche a basso peso molecolare come catalizzatori per reazioni asimmetriche. Questo breve articolo riporta una prospettiva sulle potenzialità di questa metodologia in ambiti produttivi.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2022 Organocatalisi in Industria _La Chimica e l'industria.pdf

solo utenti autorizzati

Descrizione: Versione dell'editore
Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: Creative commons
Dimensione 1.04 MB
Formato Adobe PDF
1.04 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11697/180872
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact