L’ultimo lavoro di Federico Vercellone, dal titolo Oltre la bellezza e pubblicato di recente per i tipi de Il Mulino, è prima di tutto nel suo complesso un saggio fortemente sostenuto da un’idea netta e determinata che si sviluppa e si rischiara per tutto il corso della lettura. Il testo, infatti, non rappresenta soltanto il risultato di una ricerca teorico-storica di una questione di cui si vuole rendere ragione, ma si avverte in modo palese il fatto che esso sia stato elaborato anche e soprattutto con l’esigenza e l’intenzione di comunicare un punto di vista, una visione d’insieme circa il problema in oggetto con il quale chi legge è portato a confrontarsi.

Bellezza e Novecento: a proposito dell'ultimo libro di Federico Vercellone

SPINOSA D
2009

Abstract

L’ultimo lavoro di Federico Vercellone, dal titolo Oltre la bellezza e pubblicato di recente per i tipi de Il Mulino, è prima di tutto nel suo complesso un saggio fortemente sostenuto da un’idea netta e determinata che si sviluppa e si rischiara per tutto il corso della lettura. Il testo, infatti, non rappresenta soltanto il risultato di una ricerca teorico-storica di una questione di cui si vuole rendere ragione, ma si avverte in modo palese il fatto che esso sia stato elaborato anche e soprattutto con l’esigenza e l’intenzione di comunicare un punto di vista, una visione d’insieme circa il problema in oggetto con il quale chi legge è portato a confrontarsi.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11697/186224
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact