Sull'intelligibilità del sensibile. Nota al contributo di Adelchi Baratono nell'estetica italiana del primo Novecento