E’ a tutti noto, perlomeno a chi si interessa dell’argomento, che nei testi classici di Matematica Finanziaria il regime della capitalizzazione composta è identificato da una delle sue grandezze finanziarie, ad esempio: il fattore di capitalizzazione. Mentre il monomio di primo grado si riferisce agli interessi (base) maturati sul capitale prestato, il monomio di secondo grado riguarda gli interessi su interessi base precedentemente maturati (ossia interessi anatocistici di secondo livello), il monomio di terzo grado riguarda gli interessi anatocistici su interessi anatocistici di secondo livello (ossia interessi anatocistici di terzo livello) e cosí via, fino al monomio di sesto grado che si riferisce agli interessi anatocistici su interessi anatocistici di quinto livello (ossia interessi anatocistici di sesto livello). Ai fini delle future considerazioni, è utile identificare, per ciascuna singola porzione di interessi anatocistici (dal secondo livello in poi), la quota interessi (base) che l’ha generata, essendo evidente che la presenza e il livello degli interessi anatocistici dipende funzionalmente dal tempo di maturazione di ciascuna quota interessi (base).

Sulla misura del livello di anatocismo presente nelle operazioni finanziarie regolate dal regime della capitalizzazione composta. Versione estesa

Carla Barracchini
Methodology
2021

Abstract

E’ a tutti noto, perlomeno a chi si interessa dell’argomento, che nei testi classici di Matematica Finanziaria il regime della capitalizzazione composta è identificato da una delle sue grandezze finanziarie, ad esempio: il fattore di capitalizzazione. Mentre il monomio di primo grado si riferisce agli interessi (base) maturati sul capitale prestato, il monomio di secondo grado riguarda gli interessi su interessi base precedentemente maturati (ossia interessi anatocistici di secondo livello), il monomio di terzo grado riguarda gli interessi anatocistici su interessi anatocistici di secondo livello (ossia interessi anatocistici di terzo livello) e cosí via, fino al monomio di sesto grado che si riferisce agli interessi anatocistici su interessi anatocistici di quinto livello (ossia interessi anatocistici di sesto livello). Ai fini delle future considerazioni, è utile identificare, per ciascuna singola porzione di interessi anatocistici (dal secondo livello in poi), la quota interessi (base) che l’ha generata, essendo evidente che la presenza e il livello degli interessi anatocistici dipende funzionalmente dal tempo di maturazione di ciascuna quota interessi (base).
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11697/187280
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact