La storia di una delle più importanti marinerie dell'Italia pre-unitaria attraverso la storia dell'insegnamento delle matematiche praticato nell'Accademia e nelle scuole di marina napoletane. L'Accademia di Marina, istituita a Napoli nel 1735 da Carlo III di Borbone, fu una grande scuola teorica e pratica. In essa, a testimonianza della centralità conferita allo studio delle matematiche, fin dalla sua fondazione vi furono chiamati matematici tra i più insigni del Regno di Napoli. Altrettanto deve dirsi per le scuole nautiche che, istituite originariamente per impartire un mestiere ai giovinetti orfani di marinai, grazie al continuo incremento dello studio delle matematiche, divennero via via scuole addette alla formazione e all'addestramento di figure professionali qualificate da impiegare nei vari compiti di una marineria, militare e mercantile, in continua evoluzione.

Matematica e Marineria Accademia e Scuola di Marina nel Regno di Napoli

ENEA, Maria Rosaria;
2013

Abstract

La storia di una delle più importanti marinerie dell'Italia pre-unitaria attraverso la storia dell'insegnamento delle matematiche praticato nell'Accademia e nelle scuole di marina napoletane. L'Accademia di Marina, istituita a Napoli nel 1735 da Carlo III di Borbone, fu una grande scuola teorica e pratica. In essa, a testimonianza della centralità conferita allo studio delle matematiche, fin dalla sua fondazione vi furono chiamati matematici tra i più insigni del Regno di Napoli. Altrettanto deve dirsi per le scuole nautiche che, istituite originariamente per impartire un mestiere ai giovinetti orfani di marinai, grazie al continuo incremento dello studio delle matematiche, divennero via via scuole addette alla formazione e all'addestramento di figure professionali qualificate da impiegare nei vari compiti di una marineria, militare e mercantile, in continua evoluzione.
978-88-8292-313-6
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11697/193182
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact