L'opera "sinora ignota" di Filita di Cos