La diffusione delle ICT e dei social media ha determinato un cambiamento sociale nel modo in cui le persone interagiscono e comunicano. Ci troviamo di fronte a una democratizzazione dell’informazione, che trasforma gli utenti da semplici fruitori passivi a produttori, editori e condivisori di contenuti. I social network, in particolare, sono oggi visti come ambienti per archiviare fotografie, condividendole con altre persone con interessi comuni. Le interazioni e la costruzione di relazioni si basano ormai spesso sulla creazione di una memoria e una conoscenza condivise e accessibili, fondate su fotografie, più o meno personali. Il contributo presenta una riflessione sul bisogno di memoria, e mantenimento della stessa, manifestato dagli abitanti della città dell’Aquila dopo il terremoto del 2009, che ha provocato lo svuotamento del centro storico della città, e la conseguente rottura tra l’identità dei luoghi e la dimensione immateriale, intesa come spazio di vita quotidiano.

Memoria e fotografia nell’era digitale: il caso dell’Aquila

Alessandra Tata
2023-01-01

Abstract

La diffusione delle ICT e dei social media ha determinato un cambiamento sociale nel modo in cui le persone interagiscono e comunicano. Ci troviamo di fronte a una democratizzazione dell’informazione, che trasforma gli utenti da semplici fruitori passivi a produttori, editori e condivisori di contenuti. I social network, in particolare, sono oggi visti come ambienti per archiviare fotografie, condividendole con altre persone con interessi comuni. Le interazioni e la costruzione di relazioni si basano ormai spesso sulla creazione di una memoria e una conoscenza condivise e accessibili, fondate su fotografie, più o meno personali. Il contributo presenta una riflessione sul bisogno di memoria, e mantenimento della stessa, manifestato dagli abitanti della città dell’Aquila dopo il terremoto del 2009, che ha provocato lo svuotamento del centro storico della città, e la conseguente rottura tra l’identità dei luoghi e la dimensione immateriale, intesa come spazio di vita quotidiano.
2023
9788899586324
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11697/223919
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact