Viene affrontata la differenza tra generi di stati epistemici, come credenza e accettazione. Si sostiene che la differenza vada ascritta alla competenza linguistica e alla sua capacità valutativa della verità

Credere e accettare

GOZZANO, SIMONE
1995-01-01

Abstract

Viene affrontata la differenza tra generi di stati epistemici, come credenza e accettazione. Si sostiene che la differenza vada ascritta alla competenza linguistica e alla sua capacità valutativa della verità
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11697/23583
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact