“Pianificazione sostenibile del territorio” è un testo che affronta gli aspetti della pianificazione quale materia “trasversale”, in cui le capacità di interpretazione e di controllo di molte variabili risultano irrinunciabili per l’allestimento di progetti economici e politici “robusti” sotto il profilo delle scelte e “sostenibili” dal lato degli esiti sull’ambiente e sulle componenti sociali. La trattazione degli argomenti è condotta con intenzioni introduttive in quanto rivolta a tecnici in via di formazione che hanno l’esigenza di relazionarsi con molti campi di conoscenza e di indagine, sviluppando una capacità accentuata di comprensione di fenomeni complessi. Il volume si rivolge infatti prioritariamente agli studenti di pianificazione territoriale nei corsi di laurea di Ingegneria Civile-Ambientale e di Gestione degli Ecosistemi Terrestri e Marini, ma anche ai funzionari e dirigenti di uffici pubblici con competenze ibride nei riguardi dell’ambiente, dove i processi di conoscenza, di valutazione e di proposta richiedono saperi allargati in grado di contemperare la lettura tradizionale delle dinamiche urbanistiche con le istanze di considerazione degli attributi naturalistici ed ecosistemici del territorio. Per tale ragione nel testo vengono presentate questioni classiche, come l’evoluzione normativa sull’ambiente e il controllo dimensionale e visuale del paesaggio urbano, con altre per le quali si espongono risultati di ricerche recenti, come nel caso dei parametri di interferenza ecosistemica dell’insediamento e della conversione urbana dei suoli.

Pianificazione sostenibile del territorio

ROMANO, BERNARDINO
2013-01-01

Abstract

“Pianificazione sostenibile del territorio” è un testo che affronta gli aspetti della pianificazione quale materia “trasversale”, in cui le capacità di interpretazione e di controllo di molte variabili risultano irrinunciabili per l’allestimento di progetti economici e politici “robusti” sotto il profilo delle scelte e “sostenibili” dal lato degli esiti sull’ambiente e sulle componenti sociali. La trattazione degli argomenti è condotta con intenzioni introduttive in quanto rivolta a tecnici in via di formazione che hanno l’esigenza di relazionarsi con molti campi di conoscenza e di indagine, sviluppando una capacità accentuata di comprensione di fenomeni complessi. Il volume si rivolge infatti prioritariamente agli studenti di pianificazione territoriale nei corsi di laurea di Ingegneria Civile-Ambientale e di Gestione degli Ecosistemi Terrestri e Marini, ma anche ai funzionari e dirigenti di uffici pubblici con competenze ibride nei riguardi dell’ambiente, dove i processi di conoscenza, di valutazione e di proposta richiedono saperi allargati in grado di contemperare la lettura tradizionale delle dinamiche urbanistiche con le istanze di considerazione degli attributi naturalistici ed ecosistemici del territorio. Per tale ragione nel testo vengono presentate questioni classiche, come l’evoluzione normativa sull’ambiente e il controllo dimensionale e visuale del paesaggio urbano, con altre per le quali si espongono risultati di ricerche recenti, come nel caso dei parametri di interferenza ecosistemica dell’insediamento e della conversione urbana dei suoli.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11697/28545
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact