Il volume presenta alcuni profili, in casi di studio specifici, di appartenenze identitarie che riguardano L'Aquila e il territorio al confine del regno di Napoli, tra Stato pontificio e Adriatico. Tema conduttore è la prosecuzione della percezione dell'Impero e degli Asburgo anche nei mutati governi in momenti di passaggio: i temi di indagine sono il quadro dopo la morte di Carlo II, le molteplici fedeltà dinastiche, il sisma del 1703, le inquietudini religiose di fine secolo in "odor di quietismo", le accademie, le sovrapposizioni giurisdizionali tra diversi feudi. Da tutto ciò derivano transizioni e mutamenti che danno vita alle intersezioni tra dimensione politica e culturale tra Seicento e Settecento.

Appartenenze storiche. Mutamenti e transizioni ai confini del Regno di Napoli tra Seicento e Settecento in Collana "Storia e Territorio"

Silvia Mantini
2016

Abstract

Il volume presenta alcuni profili, in casi di studio specifici, di appartenenze identitarie che riguardano L'Aquila e il territorio al confine del regno di Napoli, tra Stato pontificio e Adriatico. Tema conduttore è la prosecuzione della percezione dell'Impero e degli Asburgo anche nei mutati governi in momenti di passaggio: i temi di indagine sono il quadro dopo la morte di Carlo II, le molteplici fedeltà dinastiche, il sisma del 1703, le inquietudini religiose di fine secolo in "odor di quietismo", le accademie, le sovrapposizioni giurisdizionali tra diversi feudi. Da tutto ciò derivano transizioni e mutamenti che danno vita alle intersezioni tra dimensione politica e culturale tra Seicento e Settecento.
978-88-548-9144-9
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11697/28588
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact