In this paper the cooling capacity and the coefficient of performance of a vapour compression refrigeration plant are experimentally determined and then compared when the speed of the alternative compressor is varied by the use of a suitable mechanical variable-speed drive (VSD). The comparison of the performance is carried out for three different arrangements of the heat exchange surfaces of evaporator and condenser. A pure refrigerant (HFC-134a) is used as a working fluid for the machine. The obtained experimental results show that the cooling capacity of the refrigeration system and its coefficient of performance reach a maximum value for particular compressor speeds (optimum operation speeds). Moreover, these maximum values as well as the optimum operation speeds depend on the heat transfer arrangement adopted for the machine.

Nel presente lavoro vengono determinate sperimentalmente e confrontate le prestazioni di un impianto frigorifero a compressione di vapore, quali la potenza frigorifera ed il coefficiente di prestazione (COP), al variare della velocità di rotazione del compressore alternativo mediante un apposito variatore meccanico di velocità. Il confronto viene effettuato per tre distinte configurazioni dell’apparato di scambio termico dell’impianto costituito da evaporatore e condensatore, che utilizza il 134a come fluido frigorigeno. I risultati sperimentali ottenuti indicano che, per particolari velocità del compressore (velocità ottimali), sia la potenza frigorifera che l’effetto utile refrigerante della macchina presentano un valore di picco. L’entità di tale valore, unitamente alla velocità ottimale di funzionamento, dipendono inoltre dalla configurazione dei componenti di scambio termico.

Analisi sperimentale di un impianto frigorifero con compressore a velocità variabile

DE MONTE, FILIPPO;MARCOTULLIO, Fulvio;
1999

Abstract

Nel presente lavoro vengono determinate sperimentalmente e confrontate le prestazioni di un impianto frigorifero a compressione di vapore, quali la potenza frigorifera ed il coefficiente di prestazione (COP), al variare della velocità di rotazione del compressore alternativo mediante un apposito variatore meccanico di velocità. Il confronto viene effettuato per tre distinte configurazioni dell’apparato di scambio termico dell’impianto costituito da evaporatore e condensatore, che utilizza il 134a come fluido frigorigeno. I risultati sperimentali ottenuti indicano che, per particolari velocità del compressore (velocità ottimali), sia la potenza frigorifera che l’effetto utile refrigerante della macchina presentano un valore di picco. L’entità di tale valore, unitamente alla velocità ottimale di funzionamento, dipendono inoltre dalla configurazione dei componenti di scambio termico.
8886281439
In this paper the cooling capacity and the coefficient of performance of a vapour compression refrigeration plant are experimentally determined and then compared when the speed of the alternative compressor is varied by the use of a suitable mechanical variable-speed drive (VSD). The comparison of the performance is carried out for three different arrangements of the heat exchange surfaces of evaporator and condenser. A pure refrigerant (HFC-134a) is used as a working fluid for the machine. The obtained experimental results show that the cooling capacity of the refrigeration system and its coefficient of performance reach a maximum value for particular compressor speeds (optimum operation speeds). Moreover, these maximum values as well as the optimum operation speeds depend on the heat transfer arrangement adopted for the machine.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11697/31520
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact