Pubblicata per la prima volta nel 1903 sulla «Revue de métaphysique et de morale» e poi ricompresa ne La Pensée et le mouvant del 1934, l’Introduzione alla metafisica presenta in modo pressoché definitivo la metafisica di Bergson. Essa è scandita in tre “movimenti”: nel primo si enuncia la proposizione speculativa fondamentale concernente l’assoluto, nel secondo si presenta il metodo della intuizione, termine che compare qui per la prima volta nella sua accezione specificamente bergsoniana, nel terzo, infine, vengono enunciati i principi sul quale tale metodo si fonda.

Un'introduzione al reale

RONCHI, ROCCO
2012

Abstract

Pubblicata per la prima volta nel 1903 sulla «Revue de métaphysique et de morale» e poi ricompresa ne La Pensée et le mouvant del 1934, l’Introduzione alla metafisica presenta in modo pressoché definitivo la metafisica di Bergson. Essa è scandita in tre “movimenti”: nel primo si enuncia la proposizione speculativa fondamentale concernente l’assoluto, nel secondo si presenta il metodo della intuizione, termine che compare qui per la prima volta nella sua accezione specificamente bergsoniana, nel terzo, infine, vengono enunciati i principi sul quale tale metodo si fonda.
978889780616
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11697/35834
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact