Introduzione: L’ampio ricorso alle ospedalizzazioni in corso di GARV determina un forte impatto economico. Abbiamo, pertanto, voluto valutare i costi delle ospedalizzazioni per GARV nei bambini di età< 6 anni in Italia nel periodo 2005-2012, al fine di stimare i benefici economici ottenibili dal potenziamento della campagna vaccinale anti-RV. Metodi: Lo studio, osservazionale e retrospettivo, è stato condotto analizzando le SDO recanti in diagnosi principale (DP) o secondaria (DS) il codice ICD9-CM 008.61 e stimando i tassi medi di ospedalizzazione (TMO) e la spesa media per ricovero (SMR), stratificati per tipo di codifica (DP o DS) e per regione. La significatività statistica del trend temporale dei costi è stata valutata attraverso l’analisi della pendenza della retta di regressione (significatività statistica: p-value<0,05). Risultati: Nel periodo 2005-2012, i costi diretti per le ospedalizzazioni per GARV ammontano a € 112.269.596. La SMR è diminuita in modo statisticamente significativo del 38% per le DP e del 7% per le DS. Nella maggior parte delle realtà regionali i TMO per GARV in DS, che prevedono una maggiore tariffa di rimborso, risultano superiori rispetto ai TMO per GARV in DP; laddove, invece, i TMO in DP prevalgono sui TMO in DS, non sempre si ha di riflesso una SMR totale (DP+DS) più contenuta, a causa della cospicua remunerazione prevista per le GARV come diagnosi complicanti. Considerato che i costi diretti rappresentano il 22-24% di tutti i costi per la patologia e ipotizzando la vaccinazione universale anti-RV a carico del SSN, con copertura del 90%, tra il 2005 e il 2012 si sarebbe potuto ottenere un taglio della spesa sanitaria nazionale di € 195.483.096, assumendo una riduzione delle ospedalizzazioni per GARV dell’86%. Conclusioni. L’introduzione del programma di immunizzazione universale antiRV in Italia potrà comportare un abbattimento dei costi, da noi stimato, su scala nazionale, di almeno il 40% in otto anni. Dichiarazione conflitto di interesse: nessuno.

VALUTAZIONE SU SCALA NAZIONALE E REGIONALE DEI COSTI DELLE OSPEDALIZZAZIONI PEDIATRICHEPER GASTROENTERITE ACUTA DA ROTAVIRUS ATTRAVERSO L’ANALISI DELLE SCHEDE DI DIMISSIONE OSPEDALIERA

FIASCA, FABIANA;MATTEI, ANTONELLA;ANGELONE, ANNA MARIA;DI ORIO, Ferdinando
2015-01-01

Abstract

Introduzione: L’ampio ricorso alle ospedalizzazioni in corso di GARV determina un forte impatto economico. Abbiamo, pertanto, voluto valutare i costi delle ospedalizzazioni per GARV nei bambini di età< 6 anni in Italia nel periodo 2005-2012, al fine di stimare i benefici economici ottenibili dal potenziamento della campagna vaccinale anti-RV. Metodi: Lo studio, osservazionale e retrospettivo, è stato condotto analizzando le SDO recanti in diagnosi principale (DP) o secondaria (DS) il codice ICD9-CM 008.61 e stimando i tassi medi di ospedalizzazione (TMO) e la spesa media per ricovero (SMR), stratificati per tipo di codifica (DP o DS) e per regione. La significatività statistica del trend temporale dei costi è stata valutata attraverso l’analisi della pendenza della retta di regressione (significatività statistica: p-value<0,05). Risultati: Nel periodo 2005-2012, i costi diretti per le ospedalizzazioni per GARV ammontano a € 112.269.596. La SMR è diminuita in modo statisticamente significativo del 38% per le DP e del 7% per le DS. Nella maggior parte delle realtà regionali i TMO per GARV in DS, che prevedono una maggiore tariffa di rimborso, risultano superiori rispetto ai TMO per GARV in DP; laddove, invece, i TMO in DP prevalgono sui TMO in DS, non sempre si ha di riflesso una SMR totale (DP+DS) più contenuta, a causa della cospicua remunerazione prevista per le GARV come diagnosi complicanti. Considerato che i costi diretti rappresentano il 22-24% di tutti i costi per la patologia e ipotizzando la vaccinazione universale anti-RV a carico del SSN, con copertura del 90%, tra il 2005 e il 2012 si sarebbe potuto ottenere un taglio della spesa sanitaria nazionale di € 195.483.096, assumendo una riduzione delle ospedalizzazioni per GARV dell’86%. Conclusioni. L’introduzione del programma di immunizzazione universale antiRV in Italia potrà comportare un abbattimento dei costi, da noi stimato, su scala nazionale, di almeno il 40% in otto anni. Dichiarazione conflitto di interesse: nessuno.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Atti congresso Siti Milano 2015.pdf

accesso aperto

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Dominio pubblico
Dimensione 2.48 MB
Formato Adobe PDF
2.48 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11697/41464
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact