Il saggio illustra il contributo di Luigi Credaro (1860-1939) alla costruzione del 'fronte' teorico che unì, al principio del Novecento, neokantiani e positivisti, convergenti nella riaffermazione del 'primato della Ragion Pratica' e, nel contempo, nella difesa del valore gnoseologico della conoscenza empirico-sperimentale, istanze destinate a comporsi, fondamentalmente, proprio per l'apporto dello studioso valtellinese, sul piano di una proposta pedagogica imperniata sulla ripresa della impostazione herbartiana. Con la fondazione della "Rivista pedagogica" (1908) Credaro realizzò la definitiva saldatura del 'fronte' ancorandolo altresì a una proposta di "educazione nazionale" di segno liberal-democratico, "organica" al progetto di graduale inserimento delle masse nello Stato unitario portato avanti dallo statista piemontese Giovanni Giolitti, nella lunga stagione che lo vide protagonista della vita politica e istituzionale del nostro Paese.

Luigi Credaro e la pedagogia kantiano-herbartiana nell’Italia del primo Novecento: scienza dell’educazione ed educazione nazionale

D'ARCANGELI, MARCO ANTONIO
2014-01-01

Abstract

Il saggio illustra il contributo di Luigi Credaro (1860-1939) alla costruzione del 'fronte' teorico che unì, al principio del Novecento, neokantiani e positivisti, convergenti nella riaffermazione del 'primato della Ragion Pratica' e, nel contempo, nella difesa del valore gnoseologico della conoscenza empirico-sperimentale, istanze destinate a comporsi, fondamentalmente, proprio per l'apporto dello studioso valtellinese, sul piano di una proposta pedagogica imperniata sulla ripresa della impostazione herbartiana. Con la fondazione della "Rivista pedagogica" (1908) Credaro realizzò la definitiva saldatura del 'fronte' ancorandolo altresì a una proposta di "educazione nazionale" di segno liberal-democratico, "organica" al progetto di graduale inserimento delle masse nello Stato unitario portato avanti dallo statista piemontese Giovanni Giolitti, nella lunga stagione che lo vide protagonista della vita politica e istituzionale del nostro Paese.
979-88-917-0849-6
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11697/43522
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact