Valutazione clinica di un materiale "compoionomerico" nella conservativa dei decidui