Comportamento stereotipato e discinesie croniche tardive: ruolo dei farmaci anticolinergici