"Metodo (10) di acquisizione di dati di risonanza. magnetica da un campione (50) da analizzare comprendente:. - una fase di disporre (1) il campione (50) in prossimità di almeno una bobina a radiofrequenza (100), la bobina (100) essendo adatta a trasmettere segnali a radiofrequenza adatti ad eccitare detto campione e\/o. rilevare dal campione (50) segnali di risonanza. magnetica, l’almeno una bobina (100) comprendendo una. pluralità di elementi di corrente (20,21,22) e. presentando una risposta in frequenza comprendente una. pluralità di modi risonanti (M1, M2, M3) ciascuno. associabile ad una rispettiva frequenza risonante. (f1,f2,f3) dipendente da caratteristiche elettriche degli. elementi di corrente (20,21,22), gli elementi di corrente. (20,21,22) comprendendo almeno un elemento di corrente. avente caratteristiche elettriche regolabili in base ad. un rispettivo segnale di controllo (S_CV0, S_CV1, S_CV2);. . - una prima fase di sintetizzare (2) tramite una unità. di controllo (200) un primo segnale di controllo (S_CV0,. S_CV1, S_CV2) e fornire detto segnale a detto almeno un. elemento di corrente (20,21,22) per regolarne le. caratteristiche elettriche in modo che la bobina (100). assuma una prima configurazione tale che la frequenza di. risonanza di almeno un primo modo risonante (M1) della. bobina sia sintonizzata su una prima frequenza di. interesse;. . - una prima fase di acquisire (3), utilizzando. l’almeno una bobina (100) in trasmissione e\/o in. ricezione, un primo segnale di risonanza magnetica (S0,. S1, S2) dal campione (50);. . - una seconda fase di sintetizzare (4) tramite l’unità. di controllo (200) un secondo segnale di controllo. (S_CV0, S_CV1, S_CV2) e fornire detto secondo segnale a. detto almeno un elemento di corrente (20, 21, 22) per. regolarne le caratteristiche elettriche in modo che la. bobina (100) assuma una seconda configurazione tale per. cui la frequenza di risonanza di un secondo modo. risonante (M2) della bobina sia sintonizzata su detta. prima frequenza risonante di interesse, il secondo modo. risonante (M2) essendo caratterizzato da una. distribuzione spaziale di campo diversa da una. distribuzione spaziale del primo modo risonante (M1);. . - una seconda fase di acquisire (5), utilizzando. l’almeno una bobina (100) in trasmissione e\/o in. ricezione, un secondo segnale di risonanza magnetica (S0,. S1, S2) dal campione (50).. (Figure 1 e 3). "

Metodo ed apparato di risonanza magnetica con selezione sequenziale dei modi di risonanza

GALANTE, ANGELO;ALECCI, MARCELLO
2011

Abstract

"Metodo (10) di acquisizione di dati di risonanza. magnetica da un campione (50) da analizzare comprendente:. - una fase di disporre (1) il campione (50) in prossimità di almeno una bobina a radiofrequenza (100), la bobina (100) essendo adatta a trasmettere segnali a radiofrequenza adatti ad eccitare detto campione e\/o. rilevare dal campione (50) segnali di risonanza. magnetica, l’almeno una bobina (100) comprendendo una. pluralità di elementi di corrente (20,21,22) e. presentando una risposta in frequenza comprendente una. pluralità di modi risonanti (M1, M2, M3) ciascuno. associabile ad una rispettiva frequenza risonante. (f1,f2,f3) dipendente da caratteristiche elettriche degli. elementi di corrente (20,21,22), gli elementi di corrente. (20,21,22) comprendendo almeno un elemento di corrente. avente caratteristiche elettriche regolabili in base ad. un rispettivo segnale di controllo (S_CV0, S_CV1, S_CV2);. . - una prima fase di sintetizzare (2) tramite una unità. di controllo (200) un primo segnale di controllo (S_CV0,. S_CV1, S_CV2) e fornire detto segnale a detto almeno un. elemento di corrente (20,21,22) per regolarne le. caratteristiche elettriche in modo che la bobina (100). assuma una prima configurazione tale che la frequenza di. risonanza di almeno un primo modo risonante (M1) della. bobina sia sintonizzata su una prima frequenza di. interesse;. . - una prima fase di acquisire (3), utilizzando. l’almeno una bobina (100) in trasmissione e\/o in. ricezione, un primo segnale di risonanza magnetica (S0,. S1, S2) dal campione (50);. . - una seconda fase di sintetizzare (4) tramite l’unità. di controllo (200) un secondo segnale di controllo. (S_CV0, S_CV1, S_CV2) e fornire detto secondo segnale a. detto almeno un elemento di corrente (20, 21, 22) per. regolarne le caratteristiche elettriche in modo che la. bobina (100) assuma una seconda configurazione tale per. cui la frequenza di risonanza di un secondo modo. risonante (M2) della bobina sia sintonizzata su detta. prima frequenza risonante di interesse, il secondo modo. risonante (M2) essendo caratterizzato da una. distribuzione spaziale di campo diversa da una. distribuzione spaziale del primo modo risonante (M1);. . - una seconda fase di acquisire (5), utilizzando. l’almeno una bobina (100) in trasmissione e\/o in. ricezione, un secondo segnale di risonanza magnetica (S0,. S1, S2) dal campione (50).. (Figure 1 e 3). "
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11697/88509
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact