Il tema dello Spazio Pubblico nella Ricostruzione dell’Aquila deve fare necessariamente i conti con una Città nuova, in cui è necessario ricostruire tutti i Sistemi, da quello Sociale ed Insediativo-Relazionale a quello Naturalistico-Ambientale. Questo si può raggiungere se si ha un’idea generale di sviluppo della Città, che non sembra ritrovarsi nei documenti di programmazione e pianificazione comunale. E’ necessario cioè, pensare ad un Progetto Urbanistico condiviso per L’Aquila, che tenga conto di tutte le componenti in una visione territoriale, in cui il sistema connettivo degli spazi pubblici (nuovi ed esistenti) si fondi sulla Rete verde urbana, considerata la maglia che può sostenere la riconquista identitaria della Città stessa.

Spazi pubblici e reti verdi urbane

DI LUDOVICO, DONATO;SANTARELLI, ANDREA
2013-01-01

Abstract

Il tema dello Spazio Pubblico nella Ricostruzione dell’Aquila deve fare necessariamente i conti con una Città nuova, in cui è necessario ricostruire tutti i Sistemi, da quello Sociale ed Insediativo-Relazionale a quello Naturalistico-Ambientale. Questo si può raggiungere se si ha un’idea generale di sviluppo della Città, che non sembra ritrovarsi nei documenti di programmazione e pianificazione comunale. E’ necessario cioè, pensare ad un Progetto Urbanistico condiviso per L’Aquila, che tenga conto di tutte le componenti in una visione territoriale, in cui il sistema connettivo degli spazi pubblici (nuovi ed esistenti) si fondi sulla Rete verde urbana, considerata la maglia che può sostenere la riconquista identitaria della Città stessa.
978-88-7603-096-3
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11697/89238
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact