"Al fine di dare un contributo alla pratica clinica per l’ottimizzazione. della metodica pre-impianto di tessuto adiposo proveniente da lipoaspirazione, il nostro. gruppo ha messo a confronto la tecnica della stratificazione spontanea. a diversi tempi con quella che prevede la centrifugazione del. campione a diverse velocità. L’utilizzo della digestione enzimatica. con collagenasi e la successiva centrifugazione per gradiente di densità. su Ficoll hanno consentito di recuperare dal «middle layer», con. una ottima resa in termini quantitativi e qualitativi, sia la componente. adipocitaria sia la frazione stromale vascolare ricca di cellule. staminali mesenchimali. L’analisi della vitalità cellulare insieme. all’esame istologico degli adipociti e citofluorimetrico delle cellule. provenienti dalla frazione stromale vascolare indicano che con la. stratificazione spontanea si ottiene la massima resa di adipociti. integri e di cellule con potenziale staminale rispetto a quanto ottenuto. con la centrifugazione del lipoaspirato a diverse velocità.. Considerando il contesto in cui il chirurgo plastico deve effettuare il. «fat transfer» autologo, la tecnica della stratificazione spontanea, da. quanto emerge dai risultati preliminari presentati, oltre ad essere. caratterizzata da economicità e semplicità di esecuzione, sembra. essere anche quella che consente di ottenere il risultato quantitativamente. e qualitativamente migliore."

POPOLAZIONE STAMINALE MESENCHIMALE DEL TESSUTO ADIPOSO UMANO E METODICHE PRE-REIMPIANTO, INDICAZIONI PER LA PRATICA CHIRURGICA

PALUMBO, PAOLA;LA TORRE, CRISTINA;CINQUE, BENEDETTA;CIFONE, MARIA GRAZIA;GIULIANI, Maurizio
2011-01-01

Abstract

"Al fine di dare un contributo alla pratica clinica per l’ottimizzazione. della metodica pre-impianto di tessuto adiposo proveniente da lipoaspirazione, il nostro. gruppo ha messo a confronto la tecnica della stratificazione spontanea. a diversi tempi con quella che prevede la centrifugazione del. campione a diverse velocità. L’utilizzo della digestione enzimatica. con collagenasi e la successiva centrifugazione per gradiente di densità. su Ficoll hanno consentito di recuperare dal «middle layer», con. una ottima resa in termini quantitativi e qualitativi, sia la componente. adipocitaria sia la frazione stromale vascolare ricca di cellule. staminali mesenchimali. L’analisi della vitalità cellulare insieme. all’esame istologico degli adipociti e citofluorimetrico delle cellule. provenienti dalla frazione stromale vascolare indicano che con la. stratificazione spontanea si ottiene la massima resa di adipociti. integri e di cellule con potenziale staminale rispetto a quanto ottenuto. con la centrifugazione del lipoaspirato a diverse velocità.. Considerando il contesto in cui il chirurgo plastico deve effettuare il. «fat transfer» autologo, la tecnica della stratificazione spontanea, da. quanto emerge dai risultati preliminari presentati, oltre ad essere. caratterizzata da economicità e semplicità di esecuzione, sembra. essere anche quella che consente di ottenere il risultato quantitativamente. e qualitativamente migliore."
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11697/89511
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact