Vuoti urbani” e “suoli liberi” per la qualità ecologica: l rigenerazione post-sismica nel Comune dell’Aquila