La dispersione degli agglomerati urbani italiani su ampie distese di campagna e di collina ha dato luogo ad un neologismo definitorio, lo sprinkling, per differenziare questo modello distributivo nazionale dallo standard internazionale dello sprawl. Già sono piuttosto numerose le pubblicazioni mediante le quali questa tipologia insediativa è stata classificata e parametricamente restituita, anche per mezzo di indicatori elaborati ad hoc. Sebbene si tratti di una configurazione delle parti urbane emblematicamente rappresentata nelle maggiori pianure del Paese, pressoché tutto il territorio nazionale ne è interessato senza grandi differenze meridiane. Lo sprinkling interessa infatti diffusamente i settori collinari costieri, così come le più piccole pianure litoranee o interne centro-meridionali. Ma la fisionomia minutamente dispersiva non esenta neanche le aree montane, dove si attesta nei fondovalle con linearizzazioni segmentate lunghe anche decine di chilometri e con densità variabili.

1. Dallo sprawl allo sprinkling

ROMANO, BERNARDINO;ZULLO, FRANCESCO;FIORINI, LORENA;Ciabo', SERENA;MARUCCI, ALESSANDRO
2016

Abstract

La dispersione degli agglomerati urbani italiani su ampie distese di campagna e di collina ha dato luogo ad un neologismo definitorio, lo sprinkling, per differenziare questo modello distributivo nazionale dallo standard internazionale dello sprawl. Già sono piuttosto numerose le pubblicazioni mediante le quali questa tipologia insediativa è stata classificata e parametricamente restituita, anche per mezzo di indicatori elaborati ad hoc. Sebbene si tratti di una configurazione delle parti urbane emblematicamente rappresentata nelle maggiori pianure del Paese, pressoché tutto il territorio nazionale ne è interessato senza grandi differenze meridiane. Lo sprinkling interessa infatti diffusamente i settori collinari costieri, così come le più piccole pianure litoranee o interne centro-meridionali. Ma la fisionomia minutamente dispersiva non esenta neanche le aree montane, dove si attesta nei fondovalle con linearizzazioni segmentate lunghe anche decine di chilometri e con densità variabili.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Text_estratto.pdf

accesso aperto

Descrizione: Articolo principale
Tipologia: Documento in Versione Editoriale
Licenza: Dominio pubblico
Dimensione 1.32 MB
Formato Adobe PDF
1.32 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11697/103903
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact