La Valle del Tirino. La continuità nel progetto del paesaggio