Il restauro di un capolavoro Aaltiano, la biblioteca di Viipuri, promosso su iniziativa finlandese e russa, ha fornito lo spunto per una riflessione sulle tematiche del restauro del Moderno, sulle attuali prassi e sulle problematiche che emergono dal confronto tra le necessarie esigenze della preservazione e l’urgenza di interventi che non possono essere procrastinati, pena la perdita di testimonianze significative dell’architettura del secolo breve; l’articolo ripercorre pertanto le vicende che hanno accompagnato questo restauro esemplare, tentando di riferirle alle attuali metodologie di intervento, individuando quali sono i punti di forza, teorici e pratici, e quali le criticità, al fine di delineare scenari possibili per restauri che possano risultare efficaci e rispettosi del portato storico ed artistico dei monumenti.

Restaurare il moderno: la biblioteca di Viipuri di Alvar Aalto

Danilo Di Donato
Writing – Original Draft Preparation
2010-01-01

Abstract

Il restauro di un capolavoro Aaltiano, la biblioteca di Viipuri, promosso su iniziativa finlandese e russa, ha fornito lo spunto per una riflessione sulle tematiche del restauro del Moderno, sulle attuali prassi e sulle problematiche che emergono dal confronto tra le necessarie esigenze della preservazione e l’urgenza di interventi che non possono essere procrastinati, pena la perdita di testimonianze significative dell’architettura del secolo breve; l’articolo ripercorre pertanto le vicende che hanno accompagnato questo restauro esemplare, tentando di riferirle alle attuali metodologie di intervento, individuando quali sono i punti di forza, teorici e pratici, e quali le criticità, al fine di delineare scenari possibili per restauri che possano risultare efficaci e rispettosi del portato storico ed artistico dei monumenti.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11697/120615
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact