Dai “giacimenti di dati” alla “costruzione del dato”: osservazioni sulla geolinguistica di ieri e di oggi