Le ICT e gli strumenti digitali favoriscono lo sviluppo di una nuova relazione tra reale e digitale, in cui esperienze di mixed reality arricchiscono la fisicità con contenuti multimediali. Si potrebbe parlare di “Advanced Heritage”, per sottolineare il rapporto tra dimensione reale dei beni tangibili ed intangibili, e la sfera dei “mixed media” con i loro contenuti digitali. In particolare con i Social Media, le immagini vengono a giocare un ruolo sempre più importante nel definire i significati e i valori che le persone attribuiscono ai beni culturali, e le tecnologie digitali favoriscono dinamiche partecipative sviluppate nella terza dimensione. In relazione a queste tematiche, vengono presentate riflessioni sui tipi di modelli digitali e sulle modalità di condivisione, fruizione, rielaborazione dei modelli digitali.

Advanced heritage. Dalla copia virtuale a un’immagine virtuosa della realtà

s. Brusaporci
;
p. Maiezza
;
A. Tata
2019

Abstract

Le ICT e gli strumenti digitali favoriscono lo sviluppo di una nuova relazione tra reale e digitale, in cui esperienze di mixed reality arricchiscono la fisicità con contenuti multimediali. Si potrebbe parlare di “Advanced Heritage”, per sottolineare il rapporto tra dimensione reale dei beni tangibili ed intangibili, e la sfera dei “mixed media” con i loro contenuti digitali. In particolare con i Social Media, le immagini vengono a giocare un ruolo sempre più importante nel definire i significati e i valori che le persone attribuiscono ai beni culturali, e le tecnologie digitali favoriscono dinamiche partecipative sviluppate nella terza dimensione. In relazione a queste tematiche, vengono presentate riflessioni sui tipi di modelli digitali e sulle modalità di condivisione, fruizione, rielaborazione dei modelli digitali.
9788899586072
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11697/135868
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact