L’intreccio cui il titolo del volume rinvia, da sempre connota l’architettura e le professioni in essa coinvolte e pone in primo piano l’acciaio, affiancandolo a un soggetto che a pieno titolo è protagonista da sempre del processo edilizio – la committenza – cui gli autori affidano il ruolo di soggetto selettore/ordinatore dei cinque racconti in cui si articola la narrazione proposta, tutta incentrata su quella parte dell’architettura italiana del Novecento cui la storiografia ortodossa ha posto da sempre poca attenzione. Trovano così spazio alcuni tra i temi più ricorrenti dell’architettura in ferro fin dalle applicazioni ottocentesche: il complicato rapporto tra forma e tecnica; l’ambigua relazione tra architettura e ingegneria; lo stretto connubio tra costruzione e sperimentazione. Un libro quindi che apre un intrigante campo di ricerca, in larga parte ancora da esplorare

Acciaio e committenza. La costruzione metallica in Italia (1948-1971)

Renato Morganti;Alessandra Tosone;Danilo Di Donato;Matteo Abita
2018

Abstract

L’intreccio cui il titolo del volume rinvia, da sempre connota l’architettura e le professioni in essa coinvolte e pone in primo piano l’acciaio, affiancandolo a un soggetto che a pieno titolo è protagonista da sempre del processo edilizio – la committenza – cui gli autori affidano il ruolo di soggetto selettore/ordinatore dei cinque racconti in cui si articola la narrazione proposta, tutta incentrata su quella parte dell’architettura italiana del Novecento cui la storiografia ortodossa ha posto da sempre poca attenzione. Trovano così spazio alcuni tra i temi più ricorrenti dell’architettura in ferro fin dalle applicazioni ottocentesche: il complicato rapporto tra forma e tecnica; l’ambigua relazione tra architettura e ingegneria; lo stretto connubio tra costruzione e sperimentazione. Un libro quindi che apre un intrigante campo di ricerca, in larga parte ancora da esplorare
978-8896386798
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11697/138182
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact