In questo lavoro verifichiamo empiricamente l’impatto di fattori come il reddito, l’istruzione, la dimensione del settore pubblico, il capitale sociale, il grado di decentramento, l’efficacia del sistema giuridico sulla diffusione e la distribuzione territoriale della corruzione in Italia. L’analisi si concentra su una fase particolare della storia italiana recente che va dagli anni ’80 ai primi anni 2000. In questo periodo il fenomeno corruttivo, fondato su accordi illeciti stabili tra partiti, imprese e pubbliche amministrazioni, viene portato alla luce dall’inchiesta giudiziaria Mani Pulite, che ne condiziona a sua volta la successiva evoluzione. La diffusione della corruzione risulta essere determinata principalmente dal livello di reddito pro capite e dall’istruzione. Quest’ultima sembra aumentare la capacità degli attori pubblici e privati di eludere le norme evidenziando che le pratiche corrotte siano state prevalentemente un fenomeno dei ‘colletti bianchi’.

Le determinanti della corruzione nelle Regioni italiane prima e dopo Mani Pulite

Nadia Fiorino
2018-01-01

Abstract

In questo lavoro verifichiamo empiricamente l’impatto di fattori come il reddito, l’istruzione, la dimensione del settore pubblico, il capitale sociale, il grado di decentramento, l’efficacia del sistema giuridico sulla diffusione e la distribuzione territoriale della corruzione in Italia. L’analisi si concentra su una fase particolare della storia italiana recente che va dagli anni ’80 ai primi anni 2000. In questo periodo il fenomeno corruttivo, fondato su accordi illeciti stabili tra partiti, imprese e pubbliche amministrazioni, viene portato alla luce dall’inchiesta giudiziaria Mani Pulite, che ne condiziona a sua volta la successiva evoluzione. La diffusione della corruzione risulta essere determinata principalmente dal livello di reddito pro capite e dall’istruzione. Quest’ultima sembra aumentare la capacità degli attori pubblici e privati di eludere le norme evidenziando che le pratiche corrotte siano state prevalentemente un fenomeno dei ‘colletti bianchi’.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
AIQUAV_2018_Contributi_brevi con ISBN.pdf

accesso aperto

Descrizione: intero volume
Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Dominio pubblico
Dimensione 6.17 MB
Formato Adobe PDF
6.17 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11697/138247
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact